lunedì 14 dicembre 2009

Conclusioni

Intendiamo ringraziare i numerosissimi visitatori ed amici che hanno apprezzato e osservato la mostra Gianni Lollis, Un friulano a Verona: La Poesia del Luogo e hanno dimostrato di come sia possibile affollare la Loggia Barbaro della Torre del Capitanio, per un'inaugurazione, il sabato mattina.

Grazie ancora dell'affetto dimostrato.

Gianni Lollis


mercoledì 11 novembre 2009

giovedì 5 novembre 2009

Un Friulano a Verona: la Poesia del Luogo

COMUNICATO STAMPA 6 NOVEMBRE 2009

Gianni Lollis ritorna con una personale di pittura alla Loggia Barbaro del Palazzo del Capitanio a Verona (Cortile Scavi Scaligeri). La mostra intende presentare, attraverso una serie di quaranta opere ad olio e smalti, la poesia dell’ambiente friulano impregnato di cultura mitteleuropea che ha formato l’artista, e quella dell’ambiente veronese che lo ha adottato quarant’anni fa, che ha potuto apprezzare le sue doti di insegnante, di pittore e ora Presidente della prestigiosa Società Belle Arti di Verona. Due ambienti diversi che però hanno molto arricchito l’esperienza sia umana che tecnico-artistica del pittore.

La mostra sarà inaugurata sabato 28 novembre 2009 alle ore 10.30 e resterà aperta fino a mercoledì 9 dicembre, dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

venerdì 30 ottobre 2009

TOKYO Istituto di Cultura Italiano ottobre 2009

Gianni Lollis ha recentemente portato l'arte di Verona e dell'Italia in Giappone, all'interno di una mostra collettiva all'Istituto Italiano di Cultura di Tokyo.




Nel centro di cultura, importante snodo diplomatico nei rapporti culturali tra Italia e Giappone, la mostra, organizzata da Lollis e rappresentante le opere sue e dei suoi allievi, (Scuola Lollis Tavella, Fondo Nominativo Aldo Tavella - Fondazione Zanotto) ha voluto raffigurare i prodotti tipici veronesi in sintesi artistica.

L'evento, presente all'Istituto il 22 ottobre 2009, ha accompagnato il convegno medico Foods as a first medicine, che, richiamando esperti dalle maggiori università italiane e giapponesi, ha indagato i nessi tra alimentazione e longevità alla base dei punti in comune tra le due cucine.

Le opere sono state apprezzate anche al Salone del Gusto di Yokohama.